Quando scopri che il campus di Dawson’s Creek esiste davvero.

In un’assolata mattina di Marzo con la mia bici raggiungo Stephanie, una donna americana molto carina, gentile ed accogliente che ho conosciuto la seconda sera a Columbus, in occasione di una Cena di Benvenuto organizzata per tutti i ragazzi italiani che lavorano con Antonio e che sono approdati in Usa!

Dopo l’iniziale momento di panico/stress/ansia/ dovuto alla conoscenza di tante persone che sono lì APPOSTA per noi, mi inizio a sciogliere e mi rendo conto che con calma e sangue molto freddo posso uscire indenne anche da questa “prova”.

La serata passa tranquilla… Antonio è accanto a me, mi incoraggia e io reggo la mia conversazione in inglese maccheronico per un paio d’ore (o forse meno o forse più).

Parlo con Stephanie, che siede proprio di fronte a me, dell’Italia, della mia laurea in Arte e poi..tatatadam…del mio amore per Parigi! Stephanie lavora nel mondo dell’Arte qui a Columbus ed ama l’Italia e Parigi. Great!!!!!!

Qualche giorno dopo mi invita a vedere una mostra e a fare un giro al Dipartimento di Storia dell’Arte dell’Università dell’Ohio.

Mostra sorprendente, giornata splendida e … cosa stupefacente.. Scopro che le distese di erba intervallate da sentierini percorsi da studenti esistono davvero. Alcuni di loro si rilassano su amache, altri prendono il sole, altri sono sdraiati con il loro pc e le immancabili cuffie. C’è chi legge un libro sulla panchina accanto al laghetto (sì, c’è anche un laghetto) e chi ha organizzato un mercatino con i propri oggetti in ceramica realizzati durante un corso all’Università.

Torno a casa arricchita di belle impressioni e mi rendo conto che, l’Italia sì mi manca, ma qui c’è davvero un “altro” mondo che attende solo di essere scoperto..

12828963_10208571350029692_2435235866476092375_o.jpg

 

Annunci

2 risposte a "Quando scopri che il campus di Dawson’s Creek esiste davvero."

  1. I’m very happy you are doing this, looks good so far, I will live vicariously through your and Anthony’s ( he doesn’t mind I americanized his name does he?) experiences in the US….sigh I miss it!!!! Ciao

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...