Estate nella luce e inverno nell’ombra.

Oggi Columbus aveva un’atmosfera particolare… Dopo aver sbrigato le classiche beghe burocratiche che toccano a chi arriva dall’Estero ho deciso di fare una passeggiata lungo il fiume, stimolata dal sole caldo che splendeva sopra i grattacieli…

Mi sono avventurata per i viottoli che costeggiano lo Scioto ma, a differenza del sabato in cui pullulano di gente,  i sentieri stamane erano spettralmente deserti… Solo un paio di anatre, qualche uccellino e un sole alto. Alto, ma non abbastanza, da riuscire a sovrastare l’immenso palazzo che padroneggiava alle mie spalle. L’altezza di quest’ultimo copriva tutti i raggi e gettava su quasi tutto il parco un alone di inverno freddo e muto…

Ho deciso di ritornare nelle zone assolate per catturare qualche silenzioso momento in riva al fiume lasciando, speranzosa, la panchina – altalena ancorata nell’area d’ombra del giardino…

Rientrando a casa mi è venuto in mente un pensiero di Dickens che avevo letto qualche giorno fa e che per le mie emozioni calzava a pennello…”Era uno di quei giorni di marzo in cui il sole splende caldo e il vento soffia freddo: quando è estate nella luce e inverno nell’ombra.”

I’m waiting for Spring!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...